Alla presenza di Alì Ehsani, profugo afgano affermato scrittore, e dei rappresentanti delle Associazioni ANPI, ACLI, Pro Loco, Gruppi di Cammino, sabato 9 ottobre 2021 presso il Giardino dei Giusti di via Perlasca a Bollate si è tenuta la cerimonia di dedicazione di quattro nuovi Giusti dell’Umanità.

Dopo i saluti istituzionali un gruppo di ragazzi, in rappresentanza degli alunni delle scuole di Rosmini/Marco Polo, Gramsci, Leopardi, Montessori/Montale, ha rievocato e ricordato brevemente la vita di Janusz Korczack, don Lorenzo Milani, Iqbal Masih, Malala Yousafzai e le motivazioni per le quali sono stati iscritti tra i Giusti dell’Umanità. I ragazzi hanno quindi scoperto le targhe, dedicate a ciascun Giusto, poste in prossimità degli alberi messi a dimora in loro ricordo (svettanti carpini piramidali).

A conclusione della cerimonia la Sindaca del Consiglio Comunale delle Ragazzi e dei Ragazzi e il Sindaco do Bollate, Francesco Vassallo, hanno scoperto il nuovo Tabellone dei Giusti realizzato ed offerto alla città dai “Gruppi di Cammino di Bollate”.

Un grazie di cuore ai camminatori che hanno onorato con la loro presenza questi nuovi Giusti dell’Umanità.

Ultimo agg.: 19 Ott 2021

● 09/10/21 – Quattro nuovi Giusti dell’Umanità a Bollate