Aderenti ai Gruppi di Cammino di Bollate e iscritti all’ANPI hanno accolto nel Giardino dei Giusti di Bollate gli allievi delle cinque classi di prima media della Leonardo da Vinci di via Fratellanza di Bollate, accompagnati dai loro insegnanti, per onorare la memoria di uomini e donne che hanno messo in pericolo la loro vita, la loro carriera, le loro amicizie per salvare vite umane davanti a leggi ingiuste o di fronte all’indifferenza della società.

Sono state approfondite le vite di due personaggi cui sono dedicate due scuole a Bollate:  Iqbal Masih, il giovane pakistano assassinato dalla lobby dei tappeti, cui è intitolata la scuola primaria di Cassina Nuova e  Don Lorenzo Milani, sacerdote, scrittore ed educatore, cui è intitolata la scuola primaria di Cascina del Sole.
E’ stata sottolineata anche la battaglia per i diritti dell’infanzia condotta da Janusz Korczack, medico pediatra, scrittore ed educatore deportato nel campo di sterminio di Treblinka con tutti gli ospiti dell’orfanotrofio ebraico che dirigeva e la lotta per il diritto all’istruzione delle donne condotta da Malala Yousafzay, premio Nobel per la Pace nel 2014.

Siamo fiduciosi che questo appuntamento con i Giusti sia servito a mantenere viva la memoria dei Giusti dell’Umanità, serva a diffondere tra i giovani messaggi di fratellanza e stimoli la riflessione sulla responsabilità che ognuno di noi ha nella costruzione di un mondo in cui siano rispettati i Diritti Umani.

(foto di Pino “ANPI” e Gian Piero “GdC”)

Ultimo agg.: 28 Nov 2022

● 20/05/22 – Al Giardino dei Giusti con i ragazzi della Scuola Leonardo da Vinci