Due pomeriggi trascorsi con i ragazzi delle quattro classi quarte della Scuola Primaria Rosmini per concludere il progetto “Impara facendo: osserva, conosci e riconosci gli Alberi del Giardino della Scuola con i Gruppi di Cammino”.

Il piano di lavoro, iniziato in autunno con l’osservazione diretta e puntuale degli Alberi con i volontari dei Gruppi di Cammino esperti in botanica, si è concluso il 24 e 25 maggio con la redazione da parte degli alunni di una scheda che descrive e riassume le caratteristiche di ogni Albero. Parallelamente sono stati posizionati i cartellini identificativi su 27 specie di piante, riconducibili a 15 famiglie. Su ogni cartellino è riportato il nome comune, il nome botanico, la famiglia di appartenenza e la regione geografica di provenienza.

Alla manifestazione sono intervenuti l’Assessore alle Politiche Educative e dell’Infanzia – Politiche Ambientali Ida De Flaviis e il Dirigente Scolastico del Plesso Rosmini, Salvatore Biondo, che hanno posizionato cartellini identificativi su Ciliegio, Quercia rossa americana, Filadelfo, Lauroceraso.

Siamo convinti che condividere con gli alunni la conoscenza della natura, a partire dalla vita quotidiana a scuola, sia uno strumento educativo formidabile per lo sviluppo di un’etica della responsabilità che porti a formare futuri cittadini capaci di modulare i propri comportamenti in relazione all’ecosistema nel quale viviamo. Imparare a rispettare la natura e a preservare la ricchezza che essa ci dona quotidianamente!

Accanto al lavoro svolto con i bimbi Gian Piero ha parallelamente inserito nel sito dei Gruppi di Cammino la mappa dinamica ed interattiva degli alberi del giardino della Scuola Rosmini, le schede botaniche degli alberi/arbusti presenti, ha aggiunto belle fotografie di foglie e fiori (Cartellini XL) , curiosità e particolarità sugli Alberi, link botanici per chi volesse approfondire.

Incontro del 24/5/22 con la 4B e la 4D:

Incontro del 25/5/22 con la 4A e la 4C:

Ultimo agg.: 28 Nov 2022

● 24 e 25/05/22 – Scuola Rosmini “Ti presento un’amica”