● 7/6/18 – Quell’esplosione, cent’anni fa (celebrazioni) – Gruppi di Cammino di Bollate
Nell’ambito delle celebrazioni organizzate dal Comune di Bollate per il Centenario dall’esplosione della Polveriera di Castellazzo, i Gruppi di Cammino di Bollate hanno partecipato alla Camminata per “non dimenticare”: dalla Corte Grande di Castellazzo sino alla cabina elettrica, unico elemento architettonico sopravvissuto al disastro del 7 giugno 1918.   Ai margini del percorso donne, giovani e meno giovani, hanno esibito gigantografie raffiguranti i volti delle tante giovani vittime decedute nella tremenda esplosione.

Murale per non dimenticare

In ricordo della tragedia l’artista Ale Senso ha realizzato su due pareti della cabina elettrica un murale che raffigura una giovane donna inginocchiata in un prato mentre osserva dei fogli bianchi, simbolo di tante vite spezzate nel fiore degli anni. E in lontananza la grande fabbrica di munizioni e il paesaggio della brughiera.

A seguire  Lella Costa ha letto brani di Ernest Hemingway che ricordano il suo intervento come operatore della Croce Rossa nei luoghi del disastro.  La serata si è conclusa, sotto pioggia scrociante, con la proiezione di un toccante filmato realizzato da Giordano Minora utilizzando le foto scattate da Luca Comerio nel 1917 nello stabilimento di armi Sutter & Thévenot di Castellazzo, accompagnato da una colonna sonora commovente e coinvolgente.

9 giugno: Cena con i colori della pace

Nella serata del 9 giugno i Gruppi di Cammino hanno partecipato alla cena con i colori della pace in piazza Cantun Sciatin. Tanti tavoli di tutti i colori hanno occupato la piazza e i Gruppi di Cammino hanno vinto il 1^ premio per la numerosità dei partecipanti.

 

Ultimo agg.: 01 Lug 2019

● 7/6/18 – Quell’esplosione, cent’anni fa (celebrazioni)