Dal luglio 2017 è iniziata la nostra collaborazione con le scuole per stimolare la conoscenza e il rispetto per gli Alberi:

  1. ● Aprile 2022 – Gli alunni dell’IC.Brianza al Giardino dei Giusti di Bollate
  2. ● 22/04/2022 – Festa della Terra alla Scuola Iqbal Masih
  3. ● Autunno 2021 – Alunni delle Primarie al Parco e nei Giardini delle Scuole – 1a fase
  4. ● 21/11/2021 – “CamminaForeste URBANE 2021” a Bollate per la Festa dell’Albero
  5. ● giugno-luglio 2021: HURRA’ anche al Parco Centrale
  6. ● 27/01/21 – Giornata della Memoria
  7. ● 21/11/20 – Tabellone per la Festa degli Alberi alla Scuola Marco Polo
  8. ● 27/01/20 – al Memoriale della Shoah di Milano con le 5e Montessori
  9. ● 23/05/19 – Passeggiata per la Legalità
  10. ● 15/04/19 – Inaugurazione del Giardino dei Giusti dell’Umanità
  11. ● 23/11/18 – Tabellone degli Alberi del Giardino Montessori
  12. ● 21/11/18 – Festa per il Pioppo Nero Monumentale
  13. ● 15/11/18 – Alberi Monumentali – Incontri Formativi-informativi in classe
  14. ● 23/10/18 – I Bambini della 3^B della Scuola Marco Polo al Parco Centrale
  15. ● 19/10/18 – I Bambini della 4^A della Scuola Marco Polo al Parco Centrale
  16. ● 15/10/18 – I Bambini della 4^B della Scuola Marco Polo al Parco Centrale
  17. ● 12/10/18 – I Bambini della 3^A della Scuola Marco Polo al Parco Centrale
  18. ● 10/05/18 – Anche gli Alberi della Scuola Montessori hanno un nome
  19. ● 24/04/18 – Gli alunni della 4^C di Montessori alla “Passeggiata Botanica Primaverile”
  20. ● 13/03/18 – I bimbi della 1^A vanno alla scoperta degli Alberi della loro scuola
  21. ● 21/11/17 – Festa degli Alberi al Parco Centrale con la 4a C Montessori
  22. ● 5/07/17 – I bambini di centri estivi al Parco Centrale con i WL per conoscere gli Alberi giocando

 

 

● Aprile 2022 – Gli alunni dell’IC.Brianza al Giardino dei Giusti di Bollate

Il 4, 5, 6 e 8 aprile Alice, Gian Piero, Loredana e Silvana, aderenti ai Gruppi di Cammino, insieme a Pino Parisi, presidente dell’ANPI, e Alfonso Di Pasqua della pro Loco, hanno accompagnato gli alunni delle classi quarte delle scuole primarie Iqbal Masih di via Como, Don Milani di via Coni Zugna e delle classi prime della scuola secondaria Leopardi di via Brianza, nella visita al giardino dei Giusti di via Perlasca. Tale uscita si è inserita a conclusione del progetto “Adotta un Giusto“, promosso dal gruppo legalità dell’IC Brianza, in cui le classi hanno approfondito in aula la storia delle figure dei Giusti presenti nel Giardino di Bollate.

Alice ha ricordato che il primo Giardino dei Giusti venne creato da Moshe Bejski, scampato alla deportazione nazista grazie all’intervento di Oskar Schindler, nel 1962 a Gerusalemme presso il museo dell’Olocausto. Egli ottenne che venisse piantato un albero per ogni uomo che durante la Shoah salvò almeno un ebreo dalla persecuzione nazista. Riuscì inoltre a far riconoscere come “Giusti tra le Nazioni” quelle persone che in ogni tempo e in ogni luogo hanno fatto del bene salvando vite umane.

Dopo questa breve introduzione ciascuna classe ha narrato ai compagni della classe con cui erano abbinati quanto avevamo appreso durante la preparazione in aula sulla vita e sulle vicende di Malala Yousafzai, Felicia Impastato, Janusz Korczak, Costantino Baratta, Nelson Mandela, don Lorenzo Milani, Primo Levi e Iqbal Masih.

Gian Piero ha poi sottolineato le motivazioni che spingono a piantare un albero per ogni individuo che ha scelto il “bene”: gli alberi sono i protagonisti delle origini e del futuro della vita sulla Terra. Gli Alberi rappresentano un continuum tra le generazioni e a loro viene perciò affidata la custodia della memoria dei Giusti.

L’assessore Lucia Albrizio, presente nell’ultima giornata di visita, ha sottolineato l’importanza di ciascuno di noi per la costruzione di un mondo di pace che passi dalla Memoria dei Giusti e un docente ha ricordato che ”riflettere sulle figure dei Giusti ha rappresentato per gli studenti un momento di formazione importante in quanto potrà aiutarli a compiere azioni giuste nel proprio spazio di responsabilità”.

il 4 aprile 22 sono stati ricordati:   Malala Yousafzay  e  Felicia Bartolotta Impastato

il 5 aprile 22 sono stati ricordati:  Janusz Korczak  e  Costantino Baratta
il 6 aprile 22 sono stati ricordati: Don Lorenzo Milani  e  Nelson Mandela
l’8 aprile 22 sono stati ricordati: Primo Levi  e  Iqbal Masih

● 22/04/2022 – Festa della Terra alla Scuola Iqbal Masih

In occasione della “Festa della Terra” nella scuola si sono svolte molte iniziative:

  • E’ stato inaugurato il Murales “Muralito per un Mondo pulito” disegnato dai bambini insieme alla maestra Maria Carbone
  • E’ stato inaugurato il “Tabellone con la mappatura” degli alberi della scuola, offerto dai “Gruppi di Cammino di Bollate”
  • Gli Allievi di tutte le classi hanno contribuito a porre i cartellini identificativi sugli alberi ad iniziare dal “famoso” Melo Cotogno
  • Tutti insieme hanno cantato per stimolare il rispetto della Natura e la Terra

Per saperne di più visita la pagina della scuola nel nostro sito: https://gdc-bollate.it/alberi-iqbal/

● Autunno 2021 – Alunni delle Primarie al Parco e nei Giardini delle Scuole – 1a fase

Con la Festa dell’Albero dello scorso 21 novembre si è conclusa la “parte autunnale” dei progetti di collaborazione dei Gruppi di Cammino di Bollate con le Scuole Primarie di Bollate Marco Polo dia via Galimberti, Antonio Rosmini di via Diaz, Maria Montessori di via Montessori e Iqbal Masih di via Como.

Dodici le classi, circa 250 bambini, coinvolte in questo progetto che vede alcuni volontari dei Gruppi di Cammino impegnati a promuovere nei bambini il rispetto della natura attraverso un’appassionata conoscenza del patrimonio arboreo presente nei parchi cittadini e nei giardini delle scuole primarie.

Il nostro progetto è finalizzato a:

  • stimolare la capacità di osservazione attraverso l’esplorazione diretta dell’ambiente;
  • fornire informazioni scientifiche corrette, adeguate all’età dei bambini;
  • garantire un approccio interdisciplinare che permetta di entrare in contatto con l’ambiente naturale;
  • far crescere il senso di responsabilità verso l’ambiente, facendo comprendere ai bambini che la tutela del patrimonio arboreo dipende anche dai comportamenti individuali;
  • sperimentare in prima persona fenomeni sino a quel momento letti solo sui testi scolastici;
  • raccogliere “sul terreno” informazioni, esperienze e testimonianze che verranno poi sistematizzate in classe con gli insegnanti.

Grazie ad un’azione sinergica e di sussidiarietà tra scuola e associazioni di volontariato che operano a titolo gratuito a livello locale l’educazione ambientale diventa una pratica attiva e trasversale, non relegata ai banchi di scuola.

Come Gruppi di Cammino ci siamo messi al servizio della collettività e in particolare delle scuole per diffondere conoscenza, educare alla bellezza nella prospettiva di promuovere il rispetto e la cura dell’ambiente in cui viviamo.

“Piccoli botanici” della Marco Polo in azione al Parco Centrale

“Piccoli botanici” della Montessori in azione al Parco Centrale
“Piccoli botanici” della Rosmini in azione al Parco Centrale
I ragazzi di quattro classi quarte della Rosmini alla scoperta degli alberi del giardino della scuola
I ragazzi di tre classi quarte della Scuola Iqbal Masih alla scoperta degli alberi del giardino della scuola

Ultimo agg.: 22 Mag 2022

● 21/11/2021 – “CamminaForeste URBANE 2021” a Bollate per la Festa dell’Albero

In occasione della Festa dell’Albero, domenica 21 novembre, tanti adulti e tanti bambini hanno partecipato  a   CamminaForeste URBANE 2021, una passeggiata per conoscere  e valorizzare i Parchi della nostra Città.
L’invito alla Camminata Urbana, lanciato dall’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura di Regione Lombardia, è stato prontamente accolto da tante Associazioni di Bollate sensibili ai problemi ambientali  (Lega Ambiente, Gruppi di Cammino, Bollate Running, AVIS, ANPI, Vivere Castellazzo). E’ stato proposto un percorso con due punti di partenza: dal parco Centrale e dal Parco Camilleri di Cassina Nuova per confluire al Pioppo Monumentale e raggiungere insieme il Giardino dei Giusti.
A tutti i partecipanti è stata distribuita la “Urban Forest Card”  che riporta nome e foto di piante presenti nei nostri Parchi Urbani (80 specie differenti) per indurre adulti e bambini a ricercarle nei parchi cittadini.

Dal Parco Centrale, dopo una breve presentazione della giornata da parte di  Gian Piero dei GdC e dell’Assessore Lucia Albrizio, è iniziata la camminata attraverso il Parco Centrale,  l’area di “forestazione Zandonai”, piantumata con 650 essenze arboree nel 2017, il Parco Expo 2015, nato nel 2017 grazie agli alberi dell’ Expo 2015 donati da 23 paesi, per raggiungere poi il Pioppo Monumentale. (scarica il pdf del Volantino fronte-retro)

A Cassina Nuova Alice, Tony storico WL dei GdC e Marco di Lega Ambiente hanno sottolineato la bellezza del Parco Camilleri suddiviso in una zona sud di “forestazione urbana” e una zona nord che comprende il “giardino degli odori”, il “labirinto di bosso“, il “roseto” e il “frutteto didattico“; hanno quindi guidato il gruppo dei partecipanti attraverso i sentieri di via dei Dossi, accompagnati dall’Assessore Ida De Flaviis, sino al Pioppo Monumentale.

Dal “Grande Vecchio Centenario”, che i bambini hanno circondato con un affettuoso abbraccio, la folta comitiva si è poi diretta al Giardino dei Giusti dove dal 2019 sono stati messi a dimora alberi per onorare la memoria di 9 Giusti dell’Umanità.
La manifestazione si è conclusa con la promessa di una Camminata primaverile per scoprire ed apprezzare la bellezza di alberi e arbusti dei nostri Parchi Urbani.

Impeccabile il servizio di accompagnamento assicurato dagli aderenti di Bollate Running, dagli Avisini e dalla Polizia Municipale che hanno resi sicuri gli attraversamenti stradali.

Aumentiamo gli spazi verdi e prendiamoci cura di quello che già esiste, perché ogni essere umano possa vivere vicino ad un albero e goderne i tanti benefici!

Un grazie ai nostri fotografi: Loredana, Pino ANPI, Silvana

Ultimo agg.: 26 Feb 2022

● giugno-luglio 2021: HURRA’ anche al Parco Centrale

Volontari dei Gruppi di Cammino di Bollate appassionati di botanica e amanti del verde, hanno accompagnato nel Parco Centrale M.L.King di Bollate i bambini iscritti all’Oratorio estivo della Parrocchia di San Martino, in sicurezza e a piccoli gruppi secondo quanto concordato con don Matteo, Suor Maristella e Claudia, referenti dei due gruppi oratoriali.

Sotto lo sguardo attento delle fotografe Loredana e Silvana, di Salvo e Pino e dei tanti animatori, i bambini hanno potuto giocare liberamente all’aria aperta e andare alla scoperta degli Alberi del Parco Centrale guidati da Alice, Gian Piero e Maria Grazia.

Per i più piccini esercizi ginnici e stretching con i Camminatori nella piazza centrale del Parco; a seguire racconti e leggende per conoscere e riconoscere alberi quali il Castagno, il Noce, la Magnolia e per finire esplorazione sensoriale (visive, tattili, olfattive) di foglie, fiori e frutti alla scoperta di forma, colore e consistenza dei doni della natura.

Per i più grandicelli Gian Piero, botanico sul campo, ha sottolineato in primis l’importanza degli alberi per la vita di uomini ed animali e quindi ha organizzato una bella corsa tra i viali del Parco alla “Ricerca dell’Albero”. Sono seguiti giochi a squadra con “Quiz Botanici” per stimolare curiosità e conoscenza tra i ragazzi e consapevolezza del ruolo che ciascuno di noi ha nella tutela dell’ambiente.

Come Gruppi di Cammino ci siamo impegnati affinché i ragazzi giocassero serenamente nel Parco aggiungendo al momento ludico una vera e propria esperienza a contatto con la natura che ci auguriamo possa arricchire il loro bagaglio culturale e contribuire ad educare alla responsabilità sociale e ambientale questi nostri giovani concittadini.

Ultimo agg.: 29 Nov 2021

● 27/01/21 – Giornata della Memoria

“La memoria non deve fermarsi mai e si deve lottare contro l’indifferenza”

In questo 2021 caratterizzato da persistenti limitazioni agli spostamenti ed alle aggregazioni di persone, per commemorare le vittime dell’olocausto, ricordiamo la visita al Memoriale della Shoah di Milano al Binario 21, effettuata il 27 gennaio 2020 con i ragazzi delle quinte della Scuola Primaria Montessori.

” La Shoah … deve essere celebrata pubblicamente come antidoto all’oblio e alla non-giustizia, continuando a confidare in una sola cosa: in ogni uomo, in ogni donna c’è e resta, nonostante tutto, la capacità di dire di no al male e si alla vita, quindi un’apertura  possibile a riconoscersi fratelli.”

 Enzo Bianchi

 

Ultimo agg.: 14 Ott 2021

● 21/11/20 – Tabellone per la Festa degli Alberi alla Scuola Marco Polo

In occasione della Festa dell’Albero 2020 è stato inaugurato il Tabellone  (vedi)   “Alberi ed arbusti nel giardino della Scuola Primaria Marco Polo di Bollate”, felice conclusione del progetto “AMICO ALBERO” che ha visto una bella e prolungata collaborazione tra gli alunni della scuola, le loro insegnanti e Gian Piero, Ambra, Alice, volontari dei Gruppi di Cammino di Bollate con il “pallino” della botanica.
Nel rispetto delle norme anti Covid19 sono state identificate le 23 specie di piante presenti nel giardino della scuola, realizzati e posizionati sugli alberi i cartellini identificativi. In aula i bambini hanno prodotto disegni, schede, collage con foglie e frutti degli alberi della loro scuola.

Siamo orgogliosi di questa bella sinergia tra scuola e territorio che ha promosso curiosità e interesse per la natura nei giovanissimi cittadini bollatesi.

Il tabellone può essere visto facilmente da tutti perché la bacheca è posizionata fuori dal cancello della scuola, in via Galimberti,14 a Ospiate di Bollate. Una buona occasione per fare una “camminata” !

 

(clicca sulle immagini per ingrandirle)

 

 

Ultimo agg.: 09 Set 2021

● 27/01/20 – al Memoriale della Shoah di Milano con le 5e Montessori

Volontari dei “GdC-Bollate” hanno accompagnato, insieme ai loro insegnati, i bambini delle quinte della scuola primaria Montessori di Bollate al MEMORIALE DELLA SHOAH di Milano.

Nell’atrio un lungo muro, lacerato al centro, porta incisa la scritta “INDIFFERENZA”. «L’indifferenza è più colpevole della violenza stessa. È l’apatia morale di chi si volta dall’altra parte: succede anche oggi verso il razzismo e altri orrori del mondo. E la memoria vale proprio come vaccino contro l’indifferenza». Liliana Segre

Superato il Muro dell’Indifferenza si accede alla banchina del BINARIO 21, “Binario della destinazione ignota” da dove, tra il 1943 e il ’45, partirono più di 20 treni speciali per deportare ebrei, partigiani, perseguitati politici verso i campi di concentramento e di sterminio. Carrozze, o meglio carri bestiame adibiti al trasporto di 8 cavalli, venivano stipati con 80-100 persone, pigiate l’una accanto all’altra senza potersi muovere, senza servizi igienici, per settimane senza acqua né cibo. Destinazione: Auschwitz, Mauthausen, Fossoli, Bergen-Belsen, Ravensbrück e Flossenbürg.

Lungo la seconda banchina, l’impressionante “Muro dei Nomi” dove sono riportati i nomi di tutti i deportati e dei pochissimi sopravvissuti. Seguono le “Sale delle Testimonianze” dove sono proiettatele testimonianze video-registrate dei sopravvissuti. E poco oltre il “Luogo di Riflessione”, una sala a forma tronco-conica con diametro di circa 10 metri senza simboli religiosi, con una panca circolare sul perimetro, che consente il raccoglimento dei visitatori.

Nei corridori “Laboratori della Memoria”, tributi ai Giusti dell’Umanità per riflettere, ricordare e non dimenticare.

Ultimo agg.: 04 Feb 2021

● 23/05/19 – Passeggiata per la Legalità

Una folta rappresentanza dei Gruppi di Cammino di Bollate ha partecipato alla manifestazione in ricordo dei giudici Falcone e Borsellino e di tutte le vittime della mafia presso il Giardino dei Giusti dell’Umanità (Parco di via Perlasca) dove gli studenti dei 3 Istituti Comprensivi di Bollate si sono incontrati portando ciascuno con un pezzo dello striscione che ricomposto propone la frase emblematica:

LE LORO IDEE CAMMINANO SULLE NOSTRE GAMBE.”

Pagazzi ed adulti hanno recitato in coro la canzone “CUORE” di Jovanotti (clicca qui per ascoltarla cantata dall’autore)

Ultimo agg.: 05 Mag 2022

● 15/04/19 – Inaugurazione del Giardino dei Giusti dell’Umanità

Lunedì 15 aprile alle ore 11 è stato inaugurato a Bollate in via Perlasca, anche con il nostro contributo,

IL GIARDINO DEI GIUSTI DELL’UMANITÀ
“Un giardino come un libro aperto dedicato a mantenere viva e
rinnovare la memoria di quanti, in ogni tempo e in ogni
luogo, hanno fatto del bene salvando vite umane, si sono
battuti in favore dei diritti umani durante i genocidi e hanno
difeso la dignità della persona rifiutando di piegarsi ai
totalitarismi e alle discriminazioni tra esseri umani.”

Se volete saperne di più sui Giusti dell’Umanità guardate il filmato: “Conoscere i Giusti

Alla cerimonia, presenziata dalle Autorità cittadine, hanno partecipato oltre 300 studenti, in rappresentanza di tutti i plessi scolastici di Bollate, ANPI, ACLI, PRO LOCO Bollate  e i “Gruppi di Cammino di Bollate”.

Durante la cerimonia stati dedicati 5 alberi (un Cedro dell’Himalaya e 4 Carpini) ad altrettanti Giusti dell’Umanità e sono state scoperte le Targhe commemorative :

  1. Primo Levi – presentato da ragazzi della Primaria Montessori – Targa scoperta con la partecipazione di Daniela Palumbo e della Sindaca dei Ragazzi Emma;
  2. Clotilde Nardini – presentata da ragazzi della Secondaria Montale – Targa scoperta con la partecipazione di Silvano Sorani;
  3. Nelson Mandela – presentato da ragazzi della Primaria Rosmini – Targa scoperta con la partecipazione di ANPI e della Vicesindaca dei Ragazzi Isabella;
  4. Felicia lmpastato – presentata da ragazzi delle Secondarie dell’IC Brianza – Targa scoperta con la partecipazione di ACLI;
  5. Costantino Baratta – presentato dai ragazzi dell’ ITCS “Primo Levi”.

A conclusione della cerimonia il Sindaco e rappresentanti dei “Gruppi di Cammino di Bollate” hanno inaugurato la bacheca con il “Tabellone commemorativo” realizzato in collaborazione con l’Assessora alla Pace Lucia Albrizio, promotrice dell’iniziativa insieme al maestro Mirko Luppi. Nel Tabellone sono riportate alcune brevi note sulla vita di ciascun Giusto, che si possono approfondire utilizzando il QR Code, e la “mappatura” degli alberi del Giardino.

(foto di Loredana e Silvana dei Gruppi di Cammino di Bollate)

Ultimo agg.: 05 Mag 2022

● 23/11/18 – Tabellone degli Alberi del Giardino Montessori

Il 23 novembre è stato esposto nella bacheca, regalata da GAIA servizi (Dr. F.Caccavale), il tabellone che contiene la mappa degli alberi ad alto fusto del giardino della Scuola Primaria Maria Montessori di Bollate, fotografie originali di foglie, frutti e fiori caratteristici delle specie presenti nel giardino. Gli elementi botanici riportati sono una sintesi di quanto presente in dettaglio nella pagina del sito “Alberi Scuola Montessori“, nelle schede botaniche e nei  Cartellini XL .
Il tabellone nasce dal progetto “Albero: Qual è il tuo nome” realizzato da allievi ed insegnanti della 4^C nell’anno scolastico 2017/18 in collaborazione con i volontari dei “Gruppi di Cammino di Bollate” esperti in botanica.

La “cerimonia”, conclusa nel teatro della scuola a causa della pioggia, ha visto la partecipazione di molte classi. Gli allievi che hanno collaborato alla realizzazione del tabellone, ora in 5^,  hanno spiegato ai più piccoli cosa rappresenta e come si leggono i riferimenti della mappa. E’ stata indubbiamente una bella cerimonia come dimostano le successive immagini.

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 21/11/18 – Festa per il Pioppo Nero Monumentale

Il 21 novembre, Festa Nazionale degli Alberi, abbiamo festeggiato con Allievi della Scuola Primaria Montessori, insegnanti, il Sindaco ed esponenti del Comune di Bollate, il riconoscimento Ufficiale del Pioppo Nero di via Garbiera quale “Albero Monumentale d’Italia”. Una grande partecipazione !

Le bambine ed i bambini si sono cimentati in “opere artistiche” che anno esposto durante la manifestazione.

In preparazione della Festa alcuni aderenti ai “Gruppi di Cammino di Bollate”, esperti in botanica e autorizzati dalla preside Prof. Anna Origgi, hanno tenuto il 15 novembre incontri formativi-informativi in aula agli alunni di una seconda, quattro terze, una quinta della Scuola Primaria Montessori. Hanno sottolineato l’importanza degli alberi per tutte le specie viventi sulla Terra, dei benefici che le piante offrono agli uomini; hanno approfondito il concetto di albero monumentale, discusso delle caratteristiche che rendono monumentale un albero (età, dimensioni, vetustà della specie, rarità botanica, ecc..), illustrato esempi di alberi monumentali del mondo e d’Italia.

Con i bimbi più piccoli (2°A, 3°A-B-E-D) hanno letto anche filastrocche, con i bimbi più grandi (5°C) hanno parlato di evoluzione della vita sulla terra, di tempi di comparsa degli alberi sul nostro pianeta, tracciato la linea tempo-civiltà dalla preistoria ai tempi moderni e collocato su di essa gli alberi monumentali del mondo e d’Italia.

Tutto il materiale utilizzato per gli incontri è stato consegnato alle insegnati per riesame e approfondimento in classe.

 

Ultimo agg.: 14 Feb 2021

● 15/11/18 – Alberi Monumentali – Incontri Formativi-informativi in classe

In preparazione della Festa alcuni aderenti ai “Gruppi di Cammino di Bollate”, esperti in botanica e autorizzati dalla preside Prof. Anna Origgi, hanno tenuto il 15 novembre incontri formativi-informativi in aula agli alunni di una classe seconda, quattro terze, una quinta della Scuola Primaria Montessori. Hanno sottolineato l’importanza degli alberi per tutte le specie viventi sulla Terra, dei benefici che le piante offrono agli uomini; hanno approfondito il concetto di albero monumentale, discusso delle caratteristiche che rendono monumentale un albero (età, dimensioni, vetustà della specie, rarità botanica, ecc..), illustrato esempi di alberi monumentali del mondo e d’Italia.
Con i bimbi più piccoli (2°A, 3°A-B-E-D) hanno letto anche filastrocche, con i bimbi più grandi (5°C) hanno parlato di evoluzione della vita sulla Terra, dei tempi di comparsa degli alberi sul nostro pianeta, hanno tracciato la linea tempo-civiltà dalla preistoria ai tempi moderni e collocato su di essa gli alberi monumentali del mondo e d’Italia.

Tutto il materiale utilizzato per gli incontri è stato consegnato alle insegnati per riesame e approfondimento in classe.

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 23/10/18 – I Bambini della 3^B della Scuola Marco Polo al Parco Centrale

Una passeggiata botanica per vedere foglie, frutti e semi con la loro insegnante Morena

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 19/10/18 – I Bambini della 4^A della Scuola Marco Polo al Parco Centrale

Una passeggiata botanica per vedere foglie, frutti e semi con la loro insegnante Paola

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 15/10/18 – I Bambini della 4^B della Scuola Marco Polo al Parco Centrale

Una passeggiata botanica per vedere foglie, frutti e semi con la loro insegnante Sabrina

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 12/10/18 – I Bambini della 3^A della Scuola Marco Polo al Parco Centrale

Una passeggiata botanica per vedere foglie, frutti e semi con la loro insegnante Ina

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 10/05/18 – Anche gli Alberi della Scuola Montessori hanno un nome

Il 10 maggio 2018 nel giardino della Scuola Primaria Montessori si è tenuta la cerimonia ufficiale di “Cartellinatura degli Alberi” alla presenza del sindaco Francesco Vassallo, degli Assessori Salvatore Leone e Giuseppe De Ruvo, della consigliera comunale Ida de Flaviis, di Felice Caccavale Presidente di Gaia Servizi, della  vicaria Prudenza Papillo e di tutti gli alunni della Scuola Montessori.

Gli alunni della 4^ C con l’insegnante Carmen Donè hanno illustrato e descritto le caratteristiche di foglie e frutti di 6 alberi: acero riccio, betulla, frassino, liquidambar, pino strobo americano, platano.

Il lungo lavoro di preparazione ha impegnato i ragazzi nella raccolta di reperti botanici e di informazioni scientifiche in parte desunte anche dal sito internet dei Gruppi di Cammino dove sono presenti schede botaniche, fotografie originali di fiori, frutti, gemme di oltre 40 specie di Alberi collocati nel Parco Centrale di Bollate.
Con questo progetto i Gruppi di Cammino di Bollate hanno inteso coinvolgere e condividere con i bambini delle scuole primarie le conoscenze sugli alberi derivate dall’osservazione diretta, dal riconoscimento e dalla utilizzazione di reperti raccolti durante le passeggiate botaniche guidate.
Suscitare curiosità nelle giovani generazioni facilita la diffusione del rispetto della natura. Conoscere per riconoscere, riconoscere per rispettare e amare!
Alla fine della cerimonia gli Alunni della 4^C hanno ringraziato i volontari dei GdC con splendidi regali ed una pergamena con la bella “poesia” a loro dedicata.

Sei gruppi di studenti presentano il “loro albero” corredato dalla relativa “Carta D’Identità” (nell’ultima versione con nome dell’albero anche in Braille).

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 24/04/18 – Gli alunni della 4^C di Montessori alla “Passeggiata Botanica Primaverile”

I bimbi della 4^C della Scuola Primaria M.Montessori e le insegnanti Carmen e Gloria hanno partecipato martedì 24 aprile al giro botanico primaverile nel Parco Centrale di Bollate  con i volontari dei Gruppi di Cammino esperti in botanica.
All’inizio brevi esercizi di riscaldamento sotto la guida della nostra camminatrice Loredana Alzati,  campionessa italiana di atletica leggera nella staffetta 4x 400m,  e con i Camminatori dei GdC.

Gian Piero, Maria Grazia, Lino e Alice hanno accompagnato i bambini alla scoperta dei fiori rosa-fucsia dell’Albero di Giuda che nell’antichità accompagnava i riti della celebrazione della primavera,  di un esemplare maschile di Salice Bianco (pianta dioica), dell’imponente chioma del Bagolaro (spaccasassi), invincibile campione di depurazione dell’aria nelle nostre inquinate città, che, con il suo tronco liscio, contrasta nettamente con il tronco rugoso della Catalpa (albero dei sigari) . Interessante poi il confronto del colore delle prime foglie del Faggio normale e della varietà ´Purpurea´, entrambi con gemme appuntite come “piccole lance”, che stanno aprendosi, e con gli involucri dei frutti autunnali: le “faggiole”.  Dopo un’occhiata veloce al Platano dalla corteccia mimetica ecco il mitico Castagno con il tronco ferito e deformato ma ancora in grado di produrre foglie rigogliose.
Sono poi stati osservati i fiori giallo oro del Maggiociondolo, quelli bianchi come la neve del  Ciliegio a Grappoli o Pado, quelli bianchi ma con antere di un bel colore rosso-rosato del Biancospino di Lavalle.

Conclusa la passeggiata un bel sorso di acqua fresca ristoratrice alla vedovella “comandata” dal nostro Lino.

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 13/03/18 – I bimbi della 1^A vanno alla scoperta degli Alberi della loro scuola

UN GIARDINO PER I 5 SENSI:  alla scoperta degli Alberi della Scuola Montessori  con i bimbi della 1^ A.

I volontari dei Gruppi di Cammino di Bollate esperti in botanica hanno guidato i bimbi della 1^A e la maestra Samantha Amenta  alla scoperta degli Alberi presenti nel giardino della scuola utilizzando i 5 sensi:

  • l’OLFATTO per apprezzare il PROFUMO delle foglie dell’ALLORO e dei FIORI DEL NESPOLO GIAPPONESE,
  • la VISTA per valutare il COLORE del tronco degli alberi (es. il colore chiaro e maculato del platano vs il marrone scuro rossiccio della quercia rossa americana), la FORMA delle foglie (es. aghi delle conifere vs  foglie delle latifoglie), la GRANDEZZA delle foglie (lauroceraso vs ulivo),
  • il TATTO per studiare la CORTECCIA degli alberi (rugosa quella del Cedro vs  la corteccia liscia del Frassino) e esaminare le foglie spinose dell’AGRIFOGLIO,
  • non è stato sollecitato il GUSTO  perché i tanti alberelli da frutto erano cariche di gemme ma non di frutti,
  • l’UDITO per ascoltare Alice, Ambra, Gian Piero, Lino e Maria Grazia, volontari  esperti in botanici dei Gruppi di Cammino,  che hanno raccontato storie, leggende e curiosità sugli alberi.

 

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

● 21/11/17 – Festa degli Alberi al Parco Centrale con la 4a C Montessori

Per celebrare la Festa degli Alberi gli alunni della classe elementare 4a C Montessori e i walking leader dei Gruppi di Cammino si sono dati appuntamento al Parco Centrale per una “Passeggiata Botanica” tra gli alberi. All’arrivo al Parco i bimbi hanno praticato esercizi di ginnastica/riscaldamento insieme ai camminatori e successivamente sono andati alla scoperta degli Alberi del Parco con i walking leader Maria Grazia, Gian Piero, Alice e le insegnanti Carmen, Claudia e Gloria.

Completata la Passeggiata Botanica i bimbi hanno donato ai walking leader i disegni realizzati in classe con le insegnanti, che riproducono alcuni alberi presenti nel giardino dello loro scuola, primo passo per la realizzazione di schede botaniche semplificate.

Durante la passeggiata è stato sottolineato quanto gli alberi sono importanti per la vita dell’uomo: silenziosamente ed efficacemente riducono infatti la quantità di CO2, aumentano la disponibilità di ossigeno, mitigano il clima, migliorano la qualità dell’aria, combattono il dissesto idrogeologico e rendono più vivibili le nostre città.

Ultimo agg.: 04 Feb 2021

● 5/07/17 – I bambini di centri estivi al Parco Centrale con i WL per conoscere gli Alberi giocando

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di far conoscere gli alberi del Parco Centrale di Bollate, apprezzarne l’utilità e la bellezza, insegnare e imparare a rispettare la natura che ci circonda.

L’attività proposta, di carattere ludico-scientifico, comprende un Percorso Botanico nel Parco per osservare le caratteristiche e le particolarità di alberi quali paulonie, betulle, noci, querce, platani, ciliegi, faggi, castagno, bagolari e una caccia al tesoro a squadre “Alla ricerca dell’albero” con riferimento a foglie o frutti con premiazione finale del gruppo vincente.

Durante le attività scientifiche/ludiche i volontari dei Gruppi di Cammino vengono affiancati dagli educatori/accompagnatori.

Ultimo agg.: 15 Feb 2021

Ultimo agg.: 14 Feb 2021