Falso frutto – Gruppi di Cammino di Bollate
Secondo la definizione "classica", il vero frutto deriva dalla sola trasformazione dell'ovario del fiore che si modifica profondamente. Esempi di frutti: bacche, vite, pomodori, prugne, ciliegie, albicocche, susine (drupe) .... Si definisce falso frutto frutto complesso il frutto che si origina dalla trasformazione non soltanto dell'ovario ma anche di altri organi del fiore come il ricettacolo o i sepali o i petali. Esempio la mela e la pera (= Pomi dove il vero frutto è il torsolo, la parte che noi mangiamo invece è il ricettacolo), il riccio del castagno, i fichi (siconio), le fragole, il melograno (balaustio o balaustra) ... La classificazione dei frutti è molto complessa vedi Wikipedia